Lettori fissi

7 apr 2011





Per la prima volta nei 130 anni di storia dell’Istituto Marinaro

GLI ALLIEVI DELL’ACCADEMIA NAVALE AL CAMPO DEGLI EROI

Cerimonia presso la Fondazione “Berti”, a Casciana Terme ( Pisa). Le parole dell’ammiraglio comandante,Pierluigi Rosati


CASCIANA TERME ( Pisa) – Per la prima volta nei suoi 130 anni di storia,l’Accademia Navale di Livorno ha reso omaggio con i suoi “allievi” alla Fondazione “Angiolo e Maria Teresa Berti”. La cerimonia si è svolta nel pomeriggio del 6 Aprile 2011,presso la sede della Fondazione al “Campo degli Eroi” a Casciana Terme.
Assieme al loro Comandante,Ammiraglio Pierluigi Rosati, la visita si è snodata attraverso i 26 monumenti che costituiscono il patrimonio storico,umano e culturale della struttura, nata tre anni fa a ricordo della figura e del pensiero di Angiolo Berti, giornalista parlamentare,storiografo della Marina Militare e cascianese di nascita.
Momenti particolarmente significativi quelli dedicati all’ “Angolo della Marina”( ne esistono altri dedicati all’Arma dei Carabinieri, alle “Vittime delle Foibe”,alla “Shoa”,alla Resistenza,al Terrorismo ed in particolare al ricordo del giornalista Walter Tobagi).
Davanti ai quattro monumenti che lo compongono, Rosati ha fatto leggere agli allievi le parole iscritte, soffermandosi in particolare sul ruolo di “eroi” vissuto dai giovani accademisti periti nella sciagura del Monte Serra 34 anni fa, così come quello degli Ammiragli Mascherpa e Campioni, fucilati dal Governo fascista perché considerati colpevoli della sconfitta dell’8 settembre.
Davanti poi alla lapide che ricorda le gesta ed il sacrificio dei Mezzi d’Assalto della Marina, è stata letta la Preghiera del Marinaio.
“Era importante venire qui al campo degli Eroi – ha concluso Rosati – perché le lapidi e soprattutto l’atmosfera pulita e cristallina forniscono spunti di riflessione per i giovani che devono imparare a vedere e leggere per ricordare ed in particolare riflettere.”
E’ la seconda volta che l’amm. Rosati fa visita al Campo. La prima avvenne il 7 luglio 2010 , concludendosi col fermo proposito di ritornare assieme agli “allievi”.

GIAN UGO BERTI
(riproduzione vietata)

Nessun commento:

Posta un commento