Lettori fissi

03 mar 2011



Era il 3 Marzo 1977, durante un volo d’addestramento
LA FONDAZIONE “BERTI” RICORDA I CADUTI DEL MONTE SERRA
34 anni dopo la morte di 38 allievi dell’Accademia Navale, l’accompagnatore e 5 membri dell’Aeronautica- Cerimonia al Campo degli Eroi


CASCIANA TERME (Pisa) - Nel 34° anniversario della tragedia del Monte Serra (Pisa), in cui perirono 38 allievi dell’Accademia Navale di Livorno, il loro ufficiale accompagnatore e cinque membri dell’equipaggio appartenenti alla 46° Aerobrigata di stanza a Pisa, la Fondazione “Angiolo e Maria Teresa Berti” ha ricordato l’evento con una cerimonia al Campo degli Eroi, sua sede in località Fichino nel comune di Casciana Terme.
Durante la manifestazione è stata posta una corona di fiori ai piedi del cippo che ricorda gli scomparsi. A idearlo, fu Angiolo Berti, cascianese, giornalista parlamentare e storiografo ufficiale della Marina Militare,all’indomani della sciagura.
Il Campo degli Eroi raccoglie altri 25 monumenti e lapidi a ricordo di tutti coloro che, a vario titolo,militari e civili, hanno dedicato la loro vita agli ideali di patria e libertà di pensiero e parola.
Hanno reso omaggio al campo, fra gli altri, i presidenti di Camera e Senato, Nilde Jotti e Giovanni Spadolini, il comandante generale l’Arma dei Carabinieri,gen. Alberto Jucci ed il comandante provinciale di Pisa, col. Edoardo Lepre, i comandanti l’Accademia Navale, ammiragli Cristiano Bettini e Pierluigi Rosati, il Lama Tsongh Chapa della Comunità Buddista Europea di Pomaia, i vescovi di Livorno monsignori Alberto Ablondi e Simone Giusti.

GIAN UGO BERTI
(riproduzione vietata)

Nessun commento:

Posta un commento