Ricordata al Campo degli Eroi

17 MARZO:LA FONDAZIONE “BERTI” E L’UNITA’ D’ITALIA

CASCIANA TERME ( Pisa) – In concomitanza con l’omaggio del Capo dello Stato,Giorgio Napolitano, all’Altare della Patria a Roma, anche la Fondazione “Angiolo e Maria Teresa Berti” ha ricordato l’evento del 150° anniversario dell’Unità d’Italia al Campo degli Eroi, a Casciana Terme (Pisa).
Si è in particolare rammentato lo spirito che condusse Angiolo Berti,giornalista parlamentare e cascianese di nascita, a creare questo luogo di memoria e di riflessione nel 1984. Lo scopo – ebbe a sottolineare quel giorno – è di non dimenticare tutti coloro che sacrificarono la vita per la libertà di pensiero e di parola.
Quegli eroi che hanno contribuito a rendere libera la nostra Patria – furono sue parole – oggi e sempre rimarranno come monito soprattutto alle giovani generazioni di come in ciascun essere umano patria e libertà siano parte integrante dello spirito.
Nei 27 anni di vita del Campo, sito in località Fichino sede della Fondazione,hanno onorato la memoria i presidenti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, Nilde Jotti e Giovanni Spadolini, il comandante generale l’Arma dei Carabinieri, Alberto Jucci e quello provinciale di Pisa, Edoardo Lepre, i comandanti l’Accademia Navale, Cristiano Bettini e Pierluigi Rosati, i vescovi di Livorno Alberto Ablondi e Simone Giusti, il Lama Tsong Chapa della Comunità Buddista Europea.
Sono attualmente 26 i cippi ed i monumenti presenti nel Campo. Il primo ad essere costruito fu quello dedicato alla medaglia d’oro,il carabiniere Salvo D’Acquisto.

GIAN UGO BERTI
(riproduzione vietata)

Commenti

Post popolari in questo blog

Le multinazionali ,i nuovi padroni del mondo

Portella della Ginestra:una strage di stato